CERCA SUL SITO:

seguici su:

Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Il vetro di Murano: creazioni di passione

Il vetro di Murano: creazioni di passione

Da quasi 1000 anni l’arte del vetro è sbarcata a Murano; perché di arte, e non solo di “mera produzione”, si tratta. Molti popoli, fin dall’antichità, hanno fatto propri i segreti di questo materiale, attratti dalla sua malleabilità, dalla trasparenza e dalla resistenza. Qualità che lo rendono estremamente versatile, in grado di trasformarsi in qualsiasi oggetto. Ma il vetro di Murano è qualcosa di più: dalle piccole botteghe seminascoste nell’isola nascono creazioni che superano la perfezione, quasi come fossero vive.

È quello che succede ogni giorno nella Vetreria Artistica Colleoni, gestita dalla famiglia Moro fin dal 1985. Abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchiere con il giovane Ludovico, oggi al timone dell’azienda.

Di solito nelle botteghe tradizionali il mestiere si tramanda dalle vecchie alle nuove generazioni senza soluzione di continuità. La tua invece è una storia un po’ diversa..
Come sei arrivato al posto di guida?

“In effetti la mia è una storia di distacco, seppur temporaneo, ma anche di un ritorno, ancora più determinato, alla bottega di famiglia. Il mio desiderio è sempre stato quello di portare in azienda un valore aggiunto, in termini di creatività e innovazione; senza mai mettere in discussione la tradizione, che è l’essenza della nostra arte e la base del nostro successo”.

Dopo essere rientrato in azienda, Ludovico ci lavora per 15 anni, specializzandosi nel design; a ispirarlo, la stessa passione del padre Luigi, mastro vetraio, di cui ci parla con evidente orgoglio.

“Il nostro intento – spiega – è quello di offrire un prodotto unico e al contempo ricco di sfaccettature, in grado di cambiare in base a come lo si guarda. E’ come se ogni oggetto avesse un’anima, anzi, da un certo punto di vista ce l’ha, perché è in grado di suscitare in noi delle emozioni.”

Sembra incredibile, ma questi oggetti tanto raffinati ed eterei nascono da una tecnica molto faticosa, un’alchimia quasi mistica di forza e delicatezza, che solo un grande professionista è in grado di padroneggiare. Sabbia silicea, soda e calcare vengono riscaldati in grandi forni a più di 1300°C, trasformandosi in una pasta liquida e incandescente. Da qui, inizia la fase della lavorazione: un’intera squadra di assistenti, insieme al mastro vetraio, tra sudore e tensione, darà vita a una nuova straordinaria creatura. 

Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Dettaglio Oggetti in Vetro
Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Dettaglio Oggetti in Vetro
Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Dettaglio Pesce Spada in Vetro

Come si lavora il vetro di Murano?

La tecnica più diffusa è quella della soffiatura: si posiziona una sfera di vetro liquido sull’estremità di un apposito tubo; il mastro vetraio, da vero circense, ci soffia dentro gonfiando la “bolla”, per poi lavorarla con vari strumenti e darle la forma desiderata. Qui a Murano è sopravvissuta anche la tecnica “a lume”, molto antica; come fonte di calore si utilizza una lampada, a lume appunto, alimentata dall’aria di un mantice azionato con il piede.”

Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Lavorazione del Vetro di Murano
Glacier Maruelno

La varietà dei vostri pezzi è davvero straordinaria: quanto nasce dalla tua inventiva e quanto dalla fantasia dei clienti più esigenti?

“La vasta gamma delle nostre creazioni, uniche nel loro genere, spazia dall’oggettistica ai lampadari, dalle sculture alla bigiotteria, ed è la dimostrazione lampante del successo della nostra attività. I nostri prodotti sono frutto soprattutto della nostra esperienza, unita alla voglia di rinnovarci costantemente. Anche se a volte in effetti ci arrivano delle richieste decisamente bizzarre”.

Hai qualche nuovo progetto in corso?

“In questo periodo sto lavorando per un importante cliente di Tallin, in Estonia, che ci ha commissionato, con istruzioni molto precise, 7 lampadari da destinarsi ad altrettante sale; ciascuno dovrà avere pendagli dai colori, forme e dimensioni differenti, al fine di  caratterizzare ogni spazio al meglio.
Ma del resto qui alla Colleoni nulla è mai lasciato al caso e ogni lavoro richiede una progettazione attenta”.

Ludovico conclude raccontandoci che il padre fu ospite nel Salotto di Maurizio Costanzo, a cui regalò una composizione raffigurante “Ben Hur alla guida della biga”. Ma oggi tutti possono ammirare le creazioni di Mastro Luigi, raccolte nella Galleria “LUIGI MORO COLLEZIONE PRIVATA”: pesci spada, squali, cavalli, pinguini, aquile, elefanti sono solo alcuni dei soggetti ritratti nei suoi capolavori di vetro. Merita assolutamente andare sul sito e dare un’occhiata!  

Ti piace?
Vorresti inserire questa tappa nel tuo viaggio?

Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Il vetro di Murano: creazioni di passione
Venezia - Vetreria Artistica Colleoni - Il Titolare Ludovico Moro
Ludovico Moro titolare Vetreria Colleoni

Vetreria Artistica COLLEONI S.n.c.
INDIRIZZO
Fondamenta s.g. Dei Battuti, 12
30141 Murano – Venezia
EMAIL
colleoni@colleoni.com
TELEFONO
+39 041 5274872

Valentina Mazzola - Direttore Editoriale della Rivista
Valentina Mazzola
Giornalista